A
Attualità
Attualità, 12/1991, 15/06/1991, pag. 394

Riunione del vescovi in Vaticano

M. M.

Leggi anche

Documenti, 2018-17

Per una democrazia cristiana illiberale in Europa

Viktor Orbán, primo ministro ungherese

«Dobbiamo affrontare il fatto che i leader europei sono inadeguati e che non sono stati in grado di difendere l’Europa dall’immigrazione. L’élite europea ha fallito e la Commissione europea è il simbolo di questo fallimento. Questa è la brutta notizia. La buona notizia è che i giorni della Commissione europea sono contati». Il 29 luglio il primo ministro ungherese Viktor Orbán, capofila delle posizioni nazionaliste e sovraniste in Europa, ha partecipato alla 29a edizione di un evento chiamato Bálványos Summer Open University and Student Camp, nella cittadina termale romena di Baile Tusnad in Romania. Il suo discorso, che pubblichiamo, è stata una sorta di chiamata alle armi: agli ungheresi, che gli hanno appena garantito un terzo mandato consecutivo per forgiare «un nuovo ordine costituzionale, fondato su basi nazionali e cristiane»; ai paesi dell’Europa centrale, per costituire un’«alleanza di nazioni libere» che contrasti le politiche dell’Europa occidentale; e ai cittadini dell’Europa centro-orientale, per rovesciare le sorti dell’Unione alle elezioni europee del 2019 ricostruendo una «democrazia cristiana illiberale» che sostituisca l’intera «élite del ’68» con una «generazione anticomunista».

Attualità, 2014-22

Italia - Religiosi: donne e uomini «del di più»

Indetto da papa Francesco, comincia l'Anno della vita consacrata

M.M. Morfino
Annunciato da Francesco nel novembre 2013, preparato dall’intenso lavoro della Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica e infine indetto con una lettera apostolica datata 21.11.2014 (Regno-doc. 21,2014,683), l’Anno della vita consacrata – che, scrive il papa, «non riguarda soltanto le persone consacrate, ma la Chiesa intera» – si è aperto il 30 novembre scorso e si concluderà il 2 febbraio 2016. Ne accompagniamo l’avvio con questo intenso messaggio che mons. Mauro Maria Morfino, salesiano, vescovo di Alghero-Bosa, ha scritto «per i monaci, le monache, le religiose, i religiosi, le società di vita apostolica, gli istituti secolari, l’Ordo virginum» della Sardegna in qualità di delegato della Conferenza episcopale sarda per il clero e la vita consacrata.
Attualità, 2014-8

Italia - Cultura protestante: il lavoro, una vocazione?

M. Miegge
La figure di Mario Miegge (1932-2014) è stata contraddistinta da un intreccio molto stretto tra una riflessione incentrata sulla storia delle idee, l'impegno socio-politico e una pensosa appartenenza al mondo della Riforma.