A
Attualità
Attualità, 5/2015, 15/05/2015, pag. 338

Europa - Terrorismo: le nuove leggi

Daniela Sala
Gli attacchi terroristici di questi ultimi mesi in Francia, Belgio e Germania (il 24 maggio 2014 a Bruxelles, il 21 dicembre 2014 a Digione, il 7 gennaio alla redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo a Parigi, il 16 gennaio in Germania) hanno aperto definitivamente gli occhi dei paesi europei sulla presenza di ex jihadisti di ritorno dalla Siria, dove sono stati addestrati alle tecniche terroristiche dallo Stato islamico dell’Iraq e del Levante (ISIS). Considerando le stime sul numero di combattenti che si uniscono ai miliziani del Califfato dai paesi europei (cf. tabella), un terzo dei quali si ritiene rientri in patria dopo alcuni mesi, le nazioni ritenute a maggior rischio sono quelle che hanno fornito più «volontari»: Belgio, Francia, Germania, Regno Unito e Paesi Bassi. Diretta conseguenza di questa allerta sono state le legislazioni messe in atto per contrastare il fenomeno terroristico.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Documenti, 2019-7

Vescovi siciliani: vale di più un animale

Daniela Sala

Dopo l’approvazione delle Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale, immigrazione, sicurezza pubblicail cosiddetto «Decreto sicurezza», anche i vescovi siciliani hanno reagito pubblicando il 21 dicembre, sul sito www. chiesedisicilia.org, un messaggio di Natale intitolato «Dopo il decreto sicurezza a rischio la pietà ma più chiaro cosa Dio ci chiede! Natale sarà vero solo nell’accoglienza».

 

Documenti, 2019-7

Promemoria - Razzismo e dottrine

Daniela Sala

L'azione concreta contro il razzismo consiste anche nello sforzo per cambiare le strutture sociali e istituzionali.

Attualità, 2019-6

Letteratura - Science fiction: la Cina alla riscossa

Daniela Sala

Purtroppo in italiano non è ancora stato pubblicato molto di Cixin Liu, ingegnere cinese nato nel 1963, che ha pubblicato il suo primo romanzo di fantascienza nel 1989 e con il suo stile epico e grandioso è oggi il più popolare tra gli autori di questo filone in Cina. Nel paese questo genere letterario sta conoscendo un vigoroso revival e sta contribuendo a rivitalizzare la narrativa cinese contemporanea. Dopo una fase iniziale nei primi del Novecento, quando gli intellettuali riformisti la introdussero in Cina vedendovi lo strumento per diffondere la scienza e la tecnologia occidentali e promuovere lo sviluppo del paese.