A
Attualità
Attualità, 5/2015, 15/05/2015, pag. 308

Santa Sede: la terra al centro

L'insegnamento di papa Francesco su fame e sicurezza alimentare

Fernando Chica Arellano
Quali sono le strade da percorrere per eliminare la fame e la malnutrizione in un mondo che possiede le capacità e le risorse per raggiungere un tale obiettivo? A questa domanda, una corretta metodologia cerca in genere di dare risposta conoscendo e valutando gli impegni assunti dalle diverse istituzioni internazionali o le posizioni espresse dalla società civile sulla grande tematica fame/malnutrizione. Un’analisi da cui risulta una realtà complessa, e non da oggi, nella quale coesistono considerazioni politiche, tecniche e analisi strutturali che riguardano il lavoro agricolo, i luoghi, i criteri e le tecniche della produzione agricola, il clima, le diversità biologiche, per citarne alcune. Ma quanto pesa su questi aspetti, tecnici e specializzati, una mancanza di riferimenti etici o un’adeguata risposta in termini di solidarietà?

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2019-12

L. Caveada, Questioni aperte sulla presenza della Santa Sede nel diritto internazionale

Fernando Chica Arellano

Obiettivo primario della presente ricerca – ricca di informazioni e di riflessioni – è di dimostrare come la Santa Sede rappresenti un soggetto internazionale pienamente attivo nella comunità internazionale. Essa negozia, ratifica e aderisce a trattati bilaterali o multilaterali esprimendo la propria sovranità. Il volume si articola in tre parti: «La Santa Sede tra soggettività internazionale e strutturazione canonica»; «L’ordinamento internazionale: le diverse forme normative e il ruolo dei soggetti della comunità internazionale»; «La Santa Sede e la comunità internazionale: l’attività ordinaria tra frammentazione e integrazione».

 

Attualità, 2018-20

Santa Sede - Laudato si’: l’umanesimo è green

Le implicazioni antropologiche, sociali ed ecumeniche dell’ecologia di papa Francesco

Fernando Chica Arellano

L’enciclica Laudato si’ sulla cura della casa comune (LS) di papa Francesco ha compiuto tre anni (24.5.2015) 
e tale ricorrenza spinge a ritornarvi, perché l’ardore con il quale veniva consegnata alla nostra responsabilità non perda di vigore e continui a dare adeguati e abbondanti frutti. La riflessione a seguire intende cogliere ciò che LS 16 chiama il «senso umano dell’ecologia» e valorizzare il richiamo alla formazione di un nuovo umanesimo.

Attualità, 2018-10

Brasile - Forum sull’acqua: convergenze progressive

Laudato si’ e il diritto all’acqua

Fernando Chica Arellano

Dal 18 al 23 marzo 2018, si è tenuto a Brasilia l’8o Forum mondiale sull’acqua, che ha visto la presenza di più di 120.000 partecipanti provenienti da 172 paesi, compresi ministri, ambasciatori, funzionari, esperti, accademici, rappresentanti del settore privato e della società civile. L’evento, nato nel 1997 a Marrakech, è diventato uno dei principali forum sull’acqua e i documenti prodotti hanno un’eco sostanziale nelle negoziazioni multilaterali.