A
Attualità
Attualità, 12/2016, 15/06/2016, pag. 328

Irlanda - Chiesa e società pluralista: uscire da dove?

I cattolici nella globalizzazione tra Vaticano II e ricerche identitarie

Massimo Faggioli

L’Irlanda rappresenta un ponte tra il cattolicesimo dell’Europa continentale e quello nordamericano, e incarna, come poche altre oggi, una Chiesa in transizione dal ruolo di fondamento morale e culturale del paese a una Chiesa in una società pluralista e secolarizzata. In questo frangente il tema del convegno organizzato dal Loyola Institute del Trinity College di Dublino sul ruolo della Chiesa nella società pluralista («The Role of the Church in a Pluralist Society. Good Riddance or Good Influence?») s’inserisce nel dibattito sul futuro del cattolicesimo nel paese.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2019-8

Il cantiere aperto della sinodalità

Massimo Faggioli

Dal punto di vista teologico, l’enfasi sulla sinodalità è essenziale per comprendere il pontificato di Francesco anche come atto di recezione e di contributo al dibattito sul ruolo del Vaticano II nella Chiesa oggi e costituisce uno degli apporti più importanti alla tradizione ecclesiologica della Chiesa postconciliare.

Attualità, 2019-4

Chiesa cattolica - Violenze sui minori: 10 domande aperte

Perché tenere un corso oggi sulla crisi più grave attraversata dalla Chiesa

Massimo Faggioli

Dopo la terribile estate 2018 (dal Cile all’Irlanda, dalle rivelazioni dell’ex cardinale Theodore McCarrick in giugno al rapporto del gran giurì della Pennsylvania in agosto), ho deciso d’iniziare il 2019 tenendo un nuovo corso di teologia per una trentina di laureandi, dal titolo «Storia ed ecclesiologia della crisi delle violenze sessuali nella Chiesa cattolica». Preparare questo corso mi ha aiutato quindi a mettere a fuoco 10 domande e questioni che caratterizzano la crisi attuale. 

Attualità, 2019-2

Conferenza vescovi USA: da Chicago al Vaticano

Riconciliare la Chiesa

Massimo Faggioli

Sul fronte dello scandalo degli abusi e delle violenze sessuali, gli eventi del 2018 hanno approfondito le tensioni tra papa Francesco e la Chiesa negli Stati Uniti, e in particolare con l’episcopato. I primi giorni del 2019 parlano di una crisi ancora in pieno svolgimento, che però pare essere rientrata dalla fase più critica dell’agosto e settembre 2018, quando due dozzine di vescovi diedero pubblicamente sostegno all’ex nunzio Carlo Maria Viganò e alla sua iniziativa senza precedenti (con la richiesta di dimissioni del papa).