A
Attualità
Attualità, 18/2017, 15/10/2017, pag. 532

Spagna - Catalogna: in nome del popolo catalano

Analisi della crisi e flussi elettorali

Paolo Segatti

In questi giorni l’attenzione di tutti è rivolta allo scontro che oppone il governo e gran parte dei partiti spagnoli alle forze catalaniste che hanno dichiarato il 10 ottobre 2017, sulla base dei risultati di una consultazione illegale tenutasi il 1o ottobre, la Catalogna indipendente, congelandone però gli effetti (davvero un unicum nella storia politica di questi anni).

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2017-14

Europa - Elezioni: giovani e populismi

Il voto di Francia e Inghilterra indica che offerta politica ed elettorato giovanile sono la chiave interpretativa

Paolo Segatti

L’esito del referendum sulla Brexit e la vittoria di Donald Trump, il primo presidente statunitense senza alcun tipo di background politico, hanno letteralmente sconvolto l’opinione pubblica europea e mondiale. Sono stati universalmente interpretati come la prova che una ondata populista stesse sommergendo le democrazie per come le conosciamo.

 

Attualità, 2017-4

Italia - Perché ha perso il «sì»: effetto polarizzazione

Analisi dei flussi del voto referendario del 4 dicembre

Paolo Segatti

A tre mesi di distanza dal 4 dicembre, del referendum si parla ormai poco. Quando se ne parla, lo si fa sulla base di interpretazioni generali, secondo le quali la vittoria del «no» sarebbe un’altra manifestazione del fenomeno populista. L’obiettivo di questo articolo è illustrare la natura dinamica del voto referendario, ricostruendo anzitutto il maturare delle scelte per il «sì» e per il «no» dal giugno al dicembre 2016, e poi mettendo a fuoco, con un esercizio d’analisi retrospettiva, i vincoli politici di medio termine che presumibilmente hanno finito per condizionare l’esito del referendum sulla riforma costituzionale. La tesi è che la vittoria del «no» era molto probabile, ma forse non nelle proporzioni che ha avuto.

 

Attualità, 2016-12

Italia - Verso il referendum costituzionale: inutile personalizzare

Un sondaggio su che cosa conta per gli elettori italiani

Paolo Segatti, Cristiano Vezzoni

Mancano circa tre mesi al referendum costituzionale. La campagna referendaria sta entrando nel vivo. Si moltiplicano gli appelli dei due fronti. Partiti e loro correnti, organizzazioni di varia natura e personalità importanti prendono posizione. Nel contempo cambiano gli argomenti a favore o contro la riforma costituzionale. Sembra persino riaprirsi il capitolo della legge elettorale, che non è parte della riforma costituzionale ma vi è strettamente connessa.