A
Attualità
Attualità, 8/2019, 15/04/2019, pag. 228

F. Colombo, Imago pietatis

Indagine su fotografia e compassione

Luca Miele

Colombo interroga lo statuto estetico della fotografia e, in particolare, il suo rapporto genetico, costituivo, con il tempo. Ebbene, lo statuto temporale della fotografia è paradossale: se l’immagine congela il tempo nel momento stesso in cui lo supera, allora «la foto è un ricordo già nel momento in cui il fotografo scatta. Il tempo della foto è il passato». La fotografia ha, insomma, un rapporto inscindibile con la morte: «Un’immagine nel tempo, astraendo il suo soggetto dal flusso inarrestabile della vita, produce quasi inevitabilmente un legame metaforico con la morte, che tutta la storia di questa tecnica riattiverà progressivamente».

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-8

R. Giovannoli, La Bibbia di Bob Dylan

Luca Miele

Cosa fa di Bob Dylan – grande vecchio della canzone americana – ancora oggi un mistero? Una chiave di accesso al mistero c’è. Una strada che lo studioso Renato Giovannoli ha battuto con certosina, archeologica competenza. Inseguendo tracce, svelando citazioni, rincorrendo allusioni, Giovannoli ricostruisce la presenza vivificante della Bibbia nell’intera produzione del cantante americano.