A
Attualità
Attualità, 4/2020, 15/02/2020, pag. 71

Dibattito – Esortazione postsinodale: fuori luogo e fuori temp

Cristina Simonelli

L'esortazione Querida Amazonía riprende e rilancia il grido dei poveri / grido della terra di Laudato si’, anche se l’urgenza della crisi globale incalza e fa apparire lenta ogni conversione dei modelli. Il capitolo sulla Chiesa e la sua ministerialità invece cosa e chi ascolta? Pregare per le vocazioni, mandare missionari, mistica della femminilità: mancano solo i chierichetti. Rispondere così è come negare il cambiamento climatico. 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-10

Teologia - Veritatis gaudium: senza contare… le teologhe

Cristina Simonelli

Uscito a fine gennaio 2018, anche se con una data di dicembre, Veritatis gaudium è un documento d’alto livello magisteriale – una costituzione apostolica a firma di Francesco stesso – che supera e dunque sostituisce Sapientia christiana, del lontano 1979. Con questo documento decadono infatti le linee applicative di Sapientia christiana – ce ne sono di nuove in calce alla costituzione – ma soprattutto sembra evidente che decadano le piccole circolari, quali la Notio affiliationis theologicae del 1985,4 sulla quale si è preteso fondare in questi decenni l’esclusione delle donne dai luoghi accademici istituzionali nei quali siano presenti seminaristi (in Italia gli Istituti teologici affiliati).

 

Attualità, 2017-22

Scrivere di Maria

Cristina Simonelli

Scrivere «di Maria, la madre di Gesù di Nazaret, è impresa quanto mai ardua; i dati storici che la riguardano, infatti, s’intrecciano con l’elaborazione teologica delle comunità cristiane delle origini, le formulazioni dottrinali dei primi secoli, la vita liturgica delle Chiese strutturate, le apparizioni mistiche e la devozione popolare che hanno portato a riconoscere in lei la donna privilegiata e unica: vergine, madre di Dio, immacolata, assunta in cielo».

 

Attualità, 2016-8

Teologhe - Non solo diaconato

Cristina Simonelli
Circa tre anni fa Marinella Perroni, a conclusione dei primi vulcanici anni del Coordinamento delle teologhe italiane (CTI), che aveva presieduto e tenacemente voluto, scriveva: Dieci anni e si vedono (http://www.teologhe.org/). Questa sua lettura è ancora valida: il lavoro in rete dell’associazione vive una stagione felice, certo anche in ragione della temperie ecclesiale caratterizzata dalla forma affabile e riformatrice di papa Francesco, ma anche per l’elaborazione precedente.