D
Documenti

Documenti, 15/1995

Lettera alle donne (Giovanni Paolo II)

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II Giovanni Paolo II Lettera alle donne L�esplicito riconoscimento dei condizionamenti che storicamente hanno reso difficile il cammino della donna e delle responsabilit� oggettive, in questo, anche di �non pochi figli della chiesa� (n. 3) caratterizza, in coerenza con gli impegni assunti in vista del giubileo del 2000, la Lettera del papa Giovanni Paolo II...

Uniti nella preghiera (Bartolomeo I - Giovanni Paolo II)

Bartolomeo I - Giovanni Paolo II
Bartolomeo I Bartolomeo I - Giovanni Paolo II Uniti nella preghiera La costatazione dei risultati raggiunti finora dal dialogo teologico e dei punti ancora da acquisire e l�auspicio per una pi� intensa collaborazione nei luoghi in cui cattolici e ortodossi convivono, �evitando ogni tentazione di indebito zelo per la propria comunit� a scapito dell�altra�, hanno caratterizzato...

Omelia di Bartolomeo I

Bartolomeo I
Bartolomeo I Bartolomeo I - Giovanni Paolo II Uniti nella preghiera La costatazione dei risultati raggiunti finora dal dialogo teologico e dei punti ancora da acquisire e l�auspicio per una pi� intensa collaborazione nei luoghi in cui cattolici e ortodossi convivono, �evitando ogni tentazione di indebito zelo per la propria comunit� a scapito dell�altra�, hanno caratterizzato...

Omelia di Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II

Dichiarazione comune

Dichiarazione comune

All’arrivo a Praga

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II in Boemia, Polonia e Slovacchia Chiesa: amore per la nazione Testimoniare in modo concreto l'amore della chiesa per la nazione, condividerne fedelmente le sorti, servirla e rivendicarne i diritti: pellegrino nell'ex-Cecoslovacchia e in Polonia, Giovanni Paolo II torna sul valore del legame tra chiesa e nazione: contro "gli attacchi del comunismo ateo"...

Chiesa: amore per la nazione (Giovanni Paolo II in Boemia, Polonia e Slovacchia)

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II in Boemia, Polonia e Slovacchia Chiesa: amore per la nazione Testimoniare in modo concreto l'amore della chiesa per la nazione, condividerne fedelmente le sorti, servirla e rivendicarne i diritti: pellegrino nell'ex-Cecoslovacchia e in Polonia, Giovanni Paolo II torna sul valore del legame tra chiesa e nazione: contro "gli attacchi del comunismo ateo"...

Saluto a Skoczów

Giovanni Paolo II

Ai vescovi slovacchi

Giovanni Paolo II

Formazione dei seminaristi sulla famiglia (Congregazione per l’educazione cattolica)

Congregazione per l’educazione cattolica
Congregazione per l'educazione cattolica Formazione dei seminaristi sulla famiglia "Sul tema della famiglia e del matrimonio..., a giudicare dalle esperienze raccolte, ma anche da varie critiche e dal senso d'insoddisfazione che viene qua e l� manifestato, bisogna concludere che questa materia non viene trattata con quella accuratezza e ampiezza che si richiedono per dare...

Dire addio (Card. Godfried Danneels)

Godfried Danneels
Card. Godfried Danneels Dire addio "In ogni istante della nostra esistenza diciamo addio a qualcuno o a qualcosa. Sotto mille forme diverse. Sono tutte forme di sofferenza... perdere una persona cara, un bambino, una compagna di vita... la sofferenza per aver perso il lavoro... per un fallimento... per la nostra stessa morte che si avvicina inesorabile". Per farvi...

Sul nascere e il morire (Red.)

Red.

Dire l’etica oggi (Olivier Clement sull’Evangelium vitae)

Olivier Clement
Olivier Clement sull'Evangelium vitae. Dire l'etica oggi L'Evangelium vitae � "un testo possente... una roccia immensa e inattaccabile...". Ma in tema di aborto ed eutanasia, manca forse "un complemento pastorale", una "economia di misericordia"; la nozione di vita che il testo usa   tale che la vita risuscitata � vista solo come "compimento"...

Sul cammino neocatecumenale (Card. S. Piovanelli, arcivescovo di Firenze)

S. Piovanelli
Card. S. Piovanelli, arcivescovo di Firenze Sul cammino neocatecumenale "Rigidit� e chiusure, incomprensioni e sospetti, che talora sono arrivati a dividere la comunit� parrocchiale o comunque a generare tensioni molto acute" hanno fatto s� che il cammino neocatecumenale, divenuto un fenomeno rilevante anche nella diocesi di Firenze sia dal punto di vista numerico, sia...

Pastorale e Rinnovamento carismatico (Vescovi del Brasile)

Vescovi del Brasile
Vescovi del Brasile Pastorale e Rinnovamento carismatico Una "espressione della sollecitudine pastorale con cui l'episcopato brasiliano accompagna il Rinnovamento carismatico cattolico (RCC) e il carisma suo proprio", ma anche "un segno della sua preoccupazione circa alcune deviazioni rilevate, dannose sia per il RCC che per tutta la chiesa": cos� si qualificano...

Sette, sfida alla pastorale (Conferenza episcopale portoghese)

Conferenza episcopale portoghese
Conferenza episcopale portoghese Sette, sfida alla pastorale "Perch� le sette hanno tanta forza di attrazione, mentre pare che alla vera chiesa di Cristo accada il contrario?": con questa istruzione pastorale del 27 aprile 1995 la Conferenza episcopale portoghese intende stimolare l'intera comunit� cristiana a cogliere la sfida che il proliferare delle sette pone alla chiesa....

La Germania a 50 anni dalla guerra (Vescovi tedeschi)

Vescovi tedeschi
Vescovi tedeschi La Germania a 50 anni dalla guerra "Il coraggio della testimonianza e della resistenza non pu� e non deve essere invocato a discarico per la mancanza di impegno e la colpa". I vescovi cattolici tedeschi rimangono fedeli all'impegno di "assumersi il peso della storia" mentre completano, con questa Lettera pastorale per il 50o anniversario della...

Chiese e guerra, ieri e oggi (Red.)

Red.
Chiese e guerra, ieri e oggi "I giorni e gli anni anniversari non sono un fine a se stessi. Il fatto di verificare la propria posizione sullo sfondo dello sviluppo storico serve a modellare l'avvenire". Alla luce di questa affermazione, che i vescovi tedeschi formulano sul finire del documento, proponiamo di leggere e considerare anche i testi che seguono in questo stesso...

La Russia a 50 anni dalla guerra (Alessio II e il santo sinodo della Chiesa ortodossa russa)

Alessio II - Santo sinodo della Chiesa ortodossa russa
Messaggio di Alessio II e del santo sinodo della Chiesa ortodossa russa La Russia a 50 anni dalla guerra L'inaugurazione di due chiese-memoriale e di monumenti ai caduti nelle parrocchie, la celebrazione a Mosca di una solenne eucaristia alla presenza delle autorit� statali, la partecipazione al massimo livello alle altre manifestazioni ufficiali (6-9 maggio) e infine questo messaggio...

Lettera della Conferenza episcopale della Croazia

Conferenza episcopale della Croazia
Conferenze episcopali della Croazia e della Bosnia Nazione croata tra guerra e perdono � possibile "piangere le vittime di un'altra comunit�, � possibile ammettere la colpa nella comunit� propria? E quindi: � possibile pentirsi di un crimine, � possibile ottenere il perdono di Dio e dell'uomo, la buona coscienza e la riconciliazione tra i popoli e le nazioni? � possibile...

Nazione croata tra guerra e perdono (Conferenze episcopali della Croazia e della Bosnia)

Conferenze episcopali della Croazia e della Bosnia
Conferenze episcopali della Croazia e della Bosnia Nazione croata tra guerra e perdono � possibile "piangere le vittime di un'altra comunit�, � possibile ammettere la colpa nella comunit� propria? E quindi: � possibile pentirsi di un crimine, � possibile ottenere il perdono di Dio e dell'uomo, la buona coscienza e la riconciliazione tra i popoli e le nazioni? � possibile...

Lettera della Conferenza episcopale della Bosnia Erzegovina

Conferenza episcopale della Bosnia Erzegovina

Il destino della nazione serba (Chiesa ortodossa serba e 50o della II guerra mondiale)

Chiesa ortodossa serba
Chiesa ortodossa serba e 50o dalla II guerra mondiale Il destino della nazione serba "Questo 50o anno � un anno di liberazione e di perdono anche per la sofferenza del popolo ortodosso serbo? ...Dov'� il posto del nostro popolo in questo 50o anno giubilare? Lo vediamo oggi cacciato fuori, espulso nel deserto del XX secolo, accusato dei peccati altrui...". Inizia con...

Confessare il proprio peccato (Il CEC nel 50mo anniversario della fine della IIguerra mondiale)

CEC
Il CEC nel 50 anniversario della fine della II guerra mondiale Confessare il proprio peccato Con una lettera (21.4.1995; doc. n. 1) a firma del segretario generale Konrad Raiser e un messaggio diffuso per la Pentecoste (4.6.1995; doc. n. 2) dagli otto co-presidenti, anche il Consiglio ecumenico delle chiese (CEC) commemora il cinquantesimo anniversario della fine della seconda...

Lettera del segretario generale

Segretario generale
Il CEC nel 50 anniversario della fine della II guerra mondiale Confessare il proprio peccato Con una lettera (21.4.1995; doc. n. 1) a firma del segretario generale Konrad Raiser e un messaggio diffuso per la Pentecoste (4.6.1995; doc. n. 2) dagli otto co-presidenti, anche il Consiglio ecumenico delle chiese (CEC) commemora il cinquantesimo anniversario della fine della seconda...

Messaggio dei presidenti

Presidenti

Democrazia e relazioni etniche (D. Mic’unovic’ sulla disgregazione iugoslava)

D. Micunovic
D. Micunovic sulla disgregazione iugoslava Democrazia e relazioni etniche "Il primo passo verso una societ� civile � lo sviluppo della dignit� dei cittadini...: per essere accettabile uno stato moderno pu� essere solo uno stato civile. Questo significa l'idea di sovranit� nazionale, che il demos, e non l'ethnos, gode della sovranit�. Questa idea si � affermata dopo lotte sanguinose...