m
Moralia Tag: discernimento

Moralia Tag: discernimento

«Parole della bioetica»: sorella morte | 1

Secondo il mito greco, Sisifo ingannò Ade, la morte, e perciò fu costretto a spingere un masso di pietra dalla base fino alla sommità di una collina, dove il masso sarebbe immancabilmente scivolato a valle, costringendo Sisifo a una nuova scalata, a un lavoro «assurdo» (secondo la definizione di A. Camus), per l’eternità. Da “ingannare la morte” a meditare su essa Come si può oggi «ingannare» la morte, riducendo noi stessi a dei piccoli Sisifo, a vivere un’esistenza «assurda»? Ritengo che uno dei grandi...

«Parole della bioetica»: sorella morte | 2

Se nel post parallelo, curato da Gaia De Vecchi, per introdurci a una riflessione etica sulla morte si faceva riferimento al mito di Sisifo – costretto a un «lavoro assurdo» per aver ingannato Ade – vorremmo ora servirci ancora della mitologia per ampliare e stimolare la discussione su un tema così delicato, ma di cui spesso si preferisce non parlare. Demofonte era figlio dei sovrani di Eleusi, Celeo e Metanira. Fu allevato da Demetra la quale, sotto mentite spoglie, percorreva la terra alla ricerca della figlia Persefone, rapita da Ade. La dea dell’agricoltura...

«Non ho tempo!». Dalla disperazione alla speranza

Il leitmotiv che spesso sintetizza le nostre giornate, e giorno dopo giorno rischia di riempiere la nostra vita, si esprime in tre semplici parole: non ho tempo! Il tempo ci manca e la fretta tende a essere la cifra delle nostre azioni e delle nostre relazioni. Non avere tempo e ricercare il tempo, soprattutto quello definito dall’aggettivo libero, è la caratteristica della società postmoderna in Occidente. Ma che cos’è il tempo? Certamente non è un oggetto, ma neppure un semplice pensiero; piuttosto, semplicemente, è qualcosa che non è mai...

Un’idea di Europa e il francescanesimo

Moralia | Una collaborazione dell'Associazione teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) con Il Regno. In occasione dei 60 anni della firma dei Trattati di Roma, istitutivi della Comunità economica europea e della Comunità europea dell’energia atomica, papa Francesco, nel rivolgersi ai capi di stato e di governo, pone una domanda ben precisa: «Qual è allora l’ermeneutica, la chiave interpretativa con la quale possiamo leggere le difficoltà del presente e trovare risposte per il futuro?». E’ una domanda che, da quando fu rivolta...

Il sinodo dei giovani e la morale

Tra un anno, di questi tempi, il “Sinodo dei giovani” sarà in pieno svolgimento. A ben vedere, però, i lavori sono cominciati il 13 gennaio 2017, quando è stato pubblicato il Documento preparatorio, che si conclude con un Questionario. Da giugno 2017, poi, è stato messo on line anche un apposito sito su cui, oltre ad altre informazioni e spazi di riflessione, è possibile trovare un secondo questionario. Sono invitate a rispondere al primo questionario le conferenze episcopali, mentre sono invitati a rispondere al secondo questionario i giovani di tutto...

Godot non viene mai. La realistica speranza degli scartati

Papa Bergoglio è fermo nel condannare la “cultura dello scarto”, espressione che col tempo rischia di sbiadire, quasi si tratti solo di un altro modo per richiamare l'attenzione del mondo iper-capitalistico verso chi arranca. Eppure, Francesco ha ben chiarito di non essere alla guida di un’organizzazione non governativa, per cui anche il tema dello “scarto” andrà letto nell'orizzonte evangelico, non neutralizzando la portata drammatica di quell'ora in cui, compreso che sarebbe stato messo a morte, Gesù cerca di spiegare ai suoi che cosa immagina...

Un tempo per e un tempo per… (Qo 3,1-8)

Moralia | Una collaborazione dell'Associazione teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) con Il Regno.     Per molti si sta avvicinando il tempo delle vacanze. “Vacanza” deriva dal verbo latino vacare, ovvero essere vuoto, libero… Essere liberi, essere in “vacanza”, tuttavia non ci autorizza a dimenticare che anche questo periodo ci richiama ad un discernimento morale. Anzi: la scelta stessa (per chi può scegliere e permettersi “vacanze”, ovvio, e già questo comporterebbe ulteriori riflessioni morali –...

Dalla morale dei professori a quella dei pastori / 1

Moralia | Una collaborazione dell'Associazione teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) con Il Regno.   Proponiamo in due post l’intervento del prof. don Franco Gismano durante il X seminario nazionale dell’ATISM, svoltosi ad Alghero dal 3 al 7 luglio 2017, dal titolo: “La Teologia Morale dopo Amoris laetitia”.        Circa la richiesta di Amoris laetitia (311-312) di un insegnamento della teologia morale a servizio della formazione di pastori misericordiosi è opportuno ricordare l’insistenza di papa Francesco...

Clima e salute: sulla post-verità

Moralia | Una collaborazione dell'Associazione teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) con Il Regno.     Che c’è in comune tra Trump ed un medico omeopata? E perché tale prossimità solleverebbe problemi etici? Per comprenderlo, vorrei richiamare alcuni elementi tradizionali della riflessione morale, che pure a prima vista potrebbero apparire remoti rispetto all’immediata attualità. Ricercare ciò che è giusto «Fa il bene ed evita il male»: un’istanza fondamentale, certo condivisa dalle...

Tsundoku ovvero dell’accumulo di libri (senza leggerli)

Un’esperienza a confronto con la Laudato si’ C’è un esercizio commerciale che esercita su di me un magnetismo perverso: la libreria. So benissimo che, passando accanto a una libreria, ne sarò attratta come da una calamita, quasi incapace di evitare di entrarvi, pur consapevole che uscirò frustrata: un minimo sprazzo di sano realismo mi avrà impedito – per motivi economici, di spazio e di tempo –  di comperare tutti i volumi da cui sarò fascinata. Ma un libro, magari un libricino piccolo, piccolo mi accompagnerà a casa....