A
Attualità
Attualità, 16/1975, 15/08/1975, pag. 357

Difficile trapasso

L. A.

Leggi anche

Documenti, 2022-19

Sintesi sul processo sinodale

Conferenza episcopale austriaca

«La sinodalità non va intesa come fine a se stessa. Si tratta piuttosto diabbattere strutture rigide” e promuovere “la crescita e la vitalità della Chiesa al servizio delle persone e dell’unica umanità”, con riferimento alla “indispensabile missione affidataci da Gesù”». Con queste parole la Conferenza episcopale dell’Austria introduce la «sintesi nazionale» del processo di consultazione avviato nelle diocesi un anno fa, in conformità con le indicazioni di papa Francesco e della Segreteria del Sinodo. A una prima, più breve sezione di «rilettura dell’esperienza sinodale», in cui si sottolineano tanto le difficoltà quanto le sorprese del metodo della «conversazione spirituale», fa seguito una più ampia sezione che raccoglie in nove punti i contenuti ripetutamente sollevati nel corso del processo sinodale austriaco, tra i quali spiccano i temi della «condivisione della responsabilità per la comune missione», del «dialogare» e dell’«autorità e partecipazione». All’interno di quest’ultimo è compresa la questione della partecipazione delle donne, che «viene affrontata criticamente nella maggior parte dei contributi».

La Sintesi nazionale sul processo sinodale è stata presentata a Vienna il 21 settembre.

Attualità, 2022-18

A. Potente, Il miele e l’amaro

Lettura mistico-sapienziale dell’Apocalisse

Giancarlo Azzano

Nel «libro dell’Apocalisse c’è una cristologia? Sì, no, forse. Certamente i biblisti e i dogmatici direbbero di sì... Ciò che invece ho chiaro è che tutto il testo testimonia ciò che nell’esperienza della fede si percepisce come divina presenza. Il suo nome in ebraico è Shekinah». L’autrice, suora domenicana, ha così impostato la sua indagine sull’Apocalisse di Giovanni, ultimo libro delle Scritture. 

 

Attualità, 2022-16

A. Iannello, A.S. Romano (a cura di), Il diavolo in tasca

Cristiani, Chiesa e corruzione nella storia (secoli XVI-XXI)

Giancarlo Azzano

Il libro raccoglie i contributi di studiosi intervenuti a un convegno a Napoli nel 2019 sul tema. Le istituzioni ecclesiastiche si sono occupate dal XVI secolo in poi del problema della corruzione nella Chiesa, spesso ombreggiando la questione per non offrire il destro al protestantesimo e all’anticlericalismo.