A
Attualità
Attualità, 10/2018, 15/05/2018, pag. 303

Germania – Ospitalità eucaristica. Francesco e leader religiosi armeni. Circoncisione. Santa Sede – Vesakh buddhista. Santa Sede – Paesi arabi. CEC – Pontificio consiglio dialogo interreligioso. Siria – Patriarchi ortodossi. Dialogo cattolico-ortodosso. Italia – Sinodo Chiesa luterana.

Daniela Sala

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Documenti, 2022-21

Religioni, fratellanza e cittadinanza

Daniela Sala

La visita di Francesco ad Abu Dhabi, dal 3 al 5 febbraio (cf. Regno-att. 4,2019,72), prima presenza di un papa nella penisola arabica, è stata occasione per la firma con Ahmad al-Tayyeb, il grande imam di Al-Azhar, di un Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune (Regno-doc. 5,2019,129) che ha rappresentato un passo di grande importanza nel dialogo tra cristiani e musulmani ed è diventato una pietra miliare per i dialoghi avvenuti successivamente.

Attualità, 2022-20

Dialogo cattolico-metodista. Dialogo cattolico-ortodosso - Gruppo Sant’Ireneo. Conferenza pentecostale mondiale. CEC – Visita a Mosca. Ucraina – Celebrazione del Natale. Ortodossia – Estonia e Lettonia. Sant’Egidio – Incontro di dialogo per la pace. FCEI – II Assise.

Daniela Sala
Ottobre Dialogo cattolico-metodista. Si tiene a Roma dal 3 all’8 ottobre la XII serie di incontri di dialogo teologico della Commissione internazionale metodista-cattolico romana (MERCIC), nominata congiuntamente dal Consiglio metodista mondiale e dal Dicastero vaticano per la promozione dell’unità dei cristiani. Ospitata dall’Ufficio ecumenico metodista di Roma, la Commissione...
Attualità, 2022-18

Russia - Ortodossi: Cirillo e la guerra

Antologia di un pensiero a giustificazione di Putin

Daniela Sala

Il 6 marzo, elevando la guerra contro l’Ucraina a una guerra metafisica del bene contro il male, simboleggiato dalla libertà di tenere i Gay pride nei paesi occidentali, il patriarca ha affermato: «Quello che oggi sta accadendo nell’ambito delle relazioni internazionali non ha soltanto un significato politico. Si tratta di qualcos’altro e di ben più importante della politica. Si tratta della salvezza degli esseri umani, di dove l’umanità si troverà: alla destra o alla sinistra di Dio salvatore, che viene nel mondo come giudice e retributore» (Regno-doc. 7,2022,242).