A
Attualità
Attualità, 12/2018, 15/06/2018, pag. 338

Kirghizistan: ai confini della Chiesa

A colloquio con mons. Anthony Corcoran

Sarah Numico

A colloquio con mons. Anthony Corcoran, gesuita texano, classe 1963. Dopo aver vissuto per oltre 20 anni in Russia nella regione siberiana, ha fatto l’ingresso ufficiale, con la nomina di amministratore apostolico, con una solenne celebrazione a Bishkek il 17 dicembre scorso. Tanto robusto quanto è la sua riservatezza, gentilezza e generosità nel lasciarsi raggiungere, se non è in viaggio per qualche sperduto villaggio kirghiso.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2021-18

Germania - Cammino sinodale: le riforme nascono dalla fede

Temi e proposte dalla seconda assemblea in presenza

Sarah Numico

Mentre la bufera dei casi di abusi e violenze sessuali compiuti in contesto ecclesiale si è abbattuta anche sulla Francia, con proporzioni che lasciano senza fiato (cf. in questo numero a p. 552), la Germania cattolica porta avanti il suo cammino di riflessione alla ricerca di strade verso un indispensabile rinnovamento che proprio lo scandalo degli abusi e delle violenze ha fatto emergere come improcrastinabile.

 

Attualità, 2021-18

Orizzonte internazionale

Sarah Numico (a cura di)
Der Sonntag 6.10.2021, https://bit.ly/3oI3nP0 «Un appello urgente alla comunità internazionale, e quindi anche all’Austria, perché non dimentichi la popolazione siriana»: lo ha lanciato il cardinale di Vienna Christoph Schönborn al termine di una breve visita, a inizio ottobre, in Siria. Il settimanale dell’arcidiocesi austriaca racconta il viaggio e gli...
Attualità, 2021-16

Orizzonte internazionale

Sarah Numico
AMERICA 113(2021) 225, 2, agosto. Il Centro di ricerca applicata sull’apostolato (CARA) dell’Università di Georgetown ha curato un’indagine articolata per la testata dei gesuiti americani, dedicata in buona parte alla reazione dei fedeli allo scandalo degli abusi e delle violenze sessuali del 2018 e i cui risultati sono apparsi on-line a metà luglio e sul cartaceo...