A
Attualità
Attualità, 14/2019, 15/07/2019, pag. 433

Asia - Myanmar: no alla diga

Stefano Vecchia

Concentrato sulla situazione dello Stato occidentale di Rakhine (Arakan), scosso da violenze interetniche e spopolato della minoranza rohingya per la brutale repressione militare; sconcertato dall’apparente divergenza della leader Aung San Suu Kyi dalle posizioni che le avevano fatto meritare il premio Nobel per la Pace nel 1991, il mondo sembra avere dimenticato i drammi che lo sviluppo – per decenni limitato e gestito in favore delle forze armate – ha portato a un paese dalle grandi potenzialità ma ancora oggi diviso da troppi interessi in conflitto.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-2

Singapore - Dialogo interreligioso: l’«isola» felice

Stefano Vecchia

L’ultimo censimento della popolazione di Singapore nel 2020 ha indicato che un terzo degli abitanti è di religione buddhista, il 18,3% cristiano, il 14,7% musulmano ed è taoista il 10,9%. Il restante 17% non s’identifica con nessuna religione.

 

Attualità, 2023-22

Asia - Myanmar: la Chiesa nel mirino

Stefano Vecchia

L’«Offensiva 2710», lanciata il 27 ottobre da diverse milizie ribelli coalizzate contro la giunta che ha preso il potere con un colpo di stato l’1 febbraio 2021 – chiudendo un decennio di fragile democrazia guidata dalla Premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi – si sta estendendo in Myanmar fino ai suoi confini.

Attualità, 2023-18

Asia - Nepal: ritorno indù

Stefano Vecchia

Il Nepal, ricco di problemi e potenzialità che la sua classe dirigente fatica a riconoscere, nella sua quotidianità sembra lontano dalle tensioni che attraversano la sua classe politica litigiosa.