A
Attualità
Attualità, 14/2019, 15/07/2019, pag. 431

Messico - Stati Uniti: il confine e gli accordi

Gabriella Zucchi

Un anno fa, alla notizia dell’elezione a presidente del Messico di Andrés Manuel López Obrador (AMLO), Donald Trump aveva dichiarato in un tweet di non vedere l’ora di lavorare con lui. Di rimando AMLO gli aveva offerto di ridurre i flussi migratori verso gli USA in cambio di aiuti allo sviluppo, per combattere la povertà e generare posti di lavoro.1 È del 7 giugno un accordo tra i due paesi, scaturito dopo che Trump aveva minacciato di applicare dazi del 5% sulle importazioni dal Messico a far data dal 10 giugno, se il governo di López Obrador non avesse contenuto la crescente immigrazione illegale.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-4

Democrazia - Ecuador ed El Salvador: l’ascesa della criminalità

L’allarme di alcuni rapporti. L’involuzione della vita democratica

Gabriella Zucchi

Negli ultimi due anni l’economia illecita mondiale è cresciuta, mentre la risposta degli stati non ha tenuto il passo con l’ascesa della criminalità, col risultato che la forbice tra questa e la capacità di resilienza si è allargata.

Attualità, 2024-4

America centrale – Haiti: il tempo della violenza

Gabriella Zucchi

La «situazione ad Haiti è disperata», ha affermato Volker Türk, alto commissario delle Nazioni unite per i diritti umani, a conclusione della visita compiuta nel paese caraibico dall’8 al 10 febbraio scorsi.

Attualità, 2024-2

Nicaragua – Chiesa cattolica: la mediazione

Gabriella Zucchi

Dopo l’Angelus del 1° gennaio, giorno in cui ricorreva la 57a Giornata della pace, la parola del papa è riecheggiata nuovamente, invocando dialogo in Nicaragua, a conferma della grave situazione in cui si trova la Chiesa cattolica.