A
Attualità
Attualità, 22/2021, 15/12/2021, pag. 683

America Latina - I Assemblea ecclesiale: testimone di sinodalità

Bilancio (positivo) di un esperimento continentale dopo Aparecida

Gabriella Zucchi

Un kairos, un evento storico, un punto di non ritorno; un segno profetico, un momento unico, non solo per il continente; un tempo propizio per il discernimento, un’esperienza di fede, una testimonianza concreta di sinodalità. Tutte queste espressioni sono state usate per definire la I Assemblea ecclesiale dell’America Latina e dei Caraibi, tenutasi dal 21 al 28 novembre scorso. La località prescelta è stata Città del Messico, per porre l’Assemblea ai piedi della Vergine di Guadalupe. Solo pochi hanno potuto partecipare in presenza, ma centinaia di persone si sono collegate via web, intervenendo attivamente.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2022-8

Spagna - Chiesa e violenze sui minori. Un’indagine mista

Gabriella Zucchi

Nell’indagare la questione della pedofilia in seno al clero spagnolo, il card. Omella, intervistato da El País, ha dichiarato che la Chiesa è ora disponibile ad arrivare «hasta donde haga falta», ossia «fin dove sia necessario», ma resta il dubbio che la pur netta affermazione del presidente della CEE non sia sufficiente a sgombrare il campo da ogni reticenza.

 

Attualità, 2022-4

Spagna – Chiesa e violenze: saranno altri ad agire

Gabriella Zucchi

Lo «abbiamo sempre detto (…) senza i media la Chiesa non si sarebbe mossa». Lapidaria la risposta di p. Hans Zollner, il gesuita tedesco presidente del Centro per la protezione dei minori della Pontificia università gregoriana, intervistato il 5 febbraio da El País, in merito alla rilevanza delle denunce della stampa nella lotta contro la pedofilia nella Chiesa.

Attualità, 2021-20

America Latina - Amazzonia: una Conferenza «ecclesiale»

Gabriella Zucchi

Il 9 ottobre, nel corso dell’udienza concessa al card. Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi e presidente della Pontificia commissione per l’America Latina, papa Francesco ha approvato l’erezione canonica della Conferenza ecclesiale dell’Amazzonia (CEAMA) come persona giuridica ecclesiastica. Con una lettera dell’11 ottobre, lo stesso prefetto ha informato il card. Claudio Hummes, presidente della CEAMA, rispondendo a una lettera di quest’ultimo del 30 settembre. Nasce così un organismo del tutto inedito: non una conferenza episcopale, ma una «conferenza ecclesiale».