A
Attualità
Attualità, 6/1986, 15/03/1986, pag. 140

Milano: i cappuccini e gli eritrei

A. G.

Leggi anche

Documenti, 2022-5

Preoccupazione per il Cammino sinodale

Lettera al presidente dei vescovi tedeschi

Mons. Stanislaw Gadecki, presidente dei vescovi polacchi

Alla luce della «comunione di fede e di storia tra la Polonia e la Germania, vorrei esprimere la mia profonda preoccupazione per le informazioni che si sono apprese di recente da alcuni ambienti della Chiesa cattolica in Germania». Lo ha scritto il presidente della Conferenza episcopale polacca, l’arcivescovo Stanisław Gdecki, in una lettera al presidente della Conferenza episcopale tedesca, il vescovo Georg Bätzing, in relazione al «Cammino sinodale» tedesco (cf. recentemente Regno-att. 4,2022,76). La lettera è stata pubblicata il 22 febbraio sul sito della Conferenza episcopale polacca.

Il presidente dell’episcopato polacco riconosce che «la Chiesa cattolica in Germania è importante sulla mappa dell’Europa, e sono convinto che irradierà il suo credere o meno in tutto il continente». Per questo vede «con preoccupazione l’approccio del “Cammino sinodale” tedesco perseguito finora. Guardando i suoi frutti, si può avere l’impressione che la base della riflessione non sia sempre il Vangelo». E chiede di evitare «di ripetere slogan triti e ritriti e richieste standard come l’abolizione del celibato, il sacerdozio delle donne, la comunione ai divorziati risposati o la benedizione delle coppie dello stesso sesso».

 

Attualità, 2020-4

Morale e sentimenti - Raccogli le mie lacrime

Salvatore Cipressa, Giuseppe Pani

Piangere è un’esperienza che attraversa ogni tempo e ogni cultura. La vita di ogni persona, nelle sue diverse stagioni, è quasi sempre accompagnata dal pianto, che scandisce i momenti più particolari e significativi dell’esistenza umana. Piangere è un’esperienza eminentemente personale e per certi versi incomunicabile, che fa parte del vissuto più che del pensato e, pertanto, per comunicare e descrivere questa esperienza è più congeniale utilizzare un linguaggio narrativo e simbolico piuttosto che concettuale e razionale.

 

 

Attualità, 2019-10

Balcani - Chiesa e politica: alle periferie dell’Europa

Il viaggio del papa, le elezioni locali, le prossime europee

Daniela Sala; Gianfranco Brunelli

Il confine Est dell’Europa rischia di diventare una periferia dell’Unione da cui provengono alcune delle sfide principali da considerare anche in vista delle prossime elezioni di fine maggio. Dedichiamo a questa regione un piccolo reportage, partendo dal viaggio del papa in Bulgaria e Macedonia del Nord fino ad arrivare in Bosnia Erzegovina e in Serbia, dove abbiamo intervistato, rispettivamente, il card. Vinko Puljic, arcivescovo di Sarajevo, e mons. Ladislav Nemet, vescovo di Zrenjanin.