A
Attualità
Attualità, 18/2021, 15/10/2021, pag. 559

Osservatorio Sinodi: sinodale per natura

Fermenti e riflessioni all’interno della Chiesa universale e locale

Maria Elisabetta Gandolfi

Con la pubblicazione il 7 settembre del Documento preparatorio e del Vademecum per la XVI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema «Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione» (Regno-att. 17,2021,527), il Sinodo della Chiesa universale è entrato nella fase più operativa. Contemporaneamente da un lato sono fiorite nuove iniziative locali e altre, già esistenti, hanno sincronizzato i propri calendari almeno per quanto riguarda la fase diocesana del Sinodo che si celebrerà a Roma (cf. Regno-att. 12,2021,344).

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2021-18

Preti nella crisi, seminari da ripensare

Maria Elisabetta Gandolfi

Non è solo la cronaca che ci parla della crisi dei preti. Sotto l’iceberg dei casi eclatanti sta emergendo la necessità di un profondo ripensamento del ministero presbiterale, frutto dell’incrocio tra più criticità. Tre recenti volumi pubblicati dalle Edizioni dehoniane Bologna offrono uno spaccato interessante su un tema di cui anche la rivista a più riprese si è occupata (cf. Regno-att. 4,2021,133; 16,2021,492). 

Attualità, 2021-18

Chiesa cattolica – Donne prete. Ricordando Ludmila

Maria Elisabetta Gandolfi

Mentre il papa si trovava in Slovacchia a settembre (cf. Regno-att. 16,2021,477) un evento on-line (https://bit.ly/3Ca7CqN) organizzato da Future Church e Women’s Ordination Conference ha ricordato la figura di Ludmila Javorova, la prima donna prete ordinata nel 1970 dal vescovo Felix Maria Davidek per servire la Chiesa clandestina in Cecoslovacchia (cf. anche Regno-att. 10,1996,261), con una presentazione di suor Miriam Therese Winter.

 

Attualità, 2021-16

G. Pell, Diario di prigionia

Maria Elisabetta Gandolfi

Ormai dimenticata dalle cronache, la vicenda del cardinale australiano George Pell, condannato nel febbraio 2019 a 6 anni per violenze sessuali ai danni di due coristi tredicenni della cattedrale di Melbourne – avvenute nel 1996 nella sacrestia, appena conclusa la messa solenne presieduta dallo stesso Pell, da poco insediato – viene fissata nelle pagine di questo diario, scritto in carcere e poi dato alle stampe alla fine del 2020, una volta prosciolto dalle accuse.