A
Attualità
Attualità, 14/2018, 15/07/2018, pag. 423

Germania - Politica: fratelli coltelli

Le fratture tra CDU e CSU e lo scivolamento a destra dell’elettorato

Ulrich Ruh

Nelle ultime settimane nella Repubblica federale di Germania è sorto tra i due partiti cristiano-democratici al governo un violento scontro in merito alla linea politica sull’immigrazione, che ha destato grande scalpore nell’opinione pubblica. Protagonisti di questo scontro sono stati la cancelliera tedesca Angela Merkel, che è anche presidente dell’Unione cristiano-democratica di Germania (CDU), e il ministro dell’Interno Horst Seehofer, che è presidente dell’Unione cristiano-sociale (CSU).

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-8

Karl Lehmann (1936 - 2018). Con ampio respiro

Vescovo, teologo e capace mediatore

Ulrich Ruh

Il card. Karl Lehmann, morto l’11 marzo 2018 a Mainz, era una personalità eccezionale. Ha esercitato per oltre trent’anni il ministero episcopale ed è stato al tempo stesso un teologo molto stimato, con vaste conoscenze e un ampio orizzonte, e un capace mediatore: fu, infatti, uno dei principali architetti di quel «Sinodo comune delle diocesi della Repubblica federale tedesca» (1971-1975), formato da vescovi, preti e laici e offrì un notevole contributo per la buona riuscita di quell’esperimento sinodale.