m
Moralia Blog

Moralia Blog

L’io allo specchio. Una divagazione caravaggesca

Ogni epoca ha il suo mito di riferimento. Oggi l’eroe (inconsapevole) è Narciso.

Fronteggiare il fondamentalismo con l’educazione

Prevenire i fenomeni di radicalizzazione islamica attraverso la formazione delle guide di culto musulmane. Se l’educazione è primariamente una sfida etica, la scelta del Ministero dell’Interno di puntare sulla formazione degli imam ha un importante significato morale.

 

Le raccolte fondi: fare del bene, farlo bene

Nel quotidiano siamo ininterrottamente provocati dalla carità, che deve essere mediata in atti che concretizzano valori (solidarietà, verità, giustizia…). Il Rapporto CENSIS 2016 ci offre un dato, relativo alla «carità» che definisco «ambivalente». 

 

A 500 anni dalla Riforma: etica e società

L’anniversario della Riforma invita a meditare con attenzione l’elaborazione etica e teologica del mondo evangelico, cogliendone l’influenza nella storia dell’Occidente. Anche per l’etica sociale vi sono contributi importanti da raccogliere, benché in un testo così breve sia possibile soltanto segnalare alcune parole significative ed alcune figure influenti.

Usa, reazioni a Trump: il potere dell'indignazione

Più volte l’abbiamo scritto, anche su Moralia: l’indignazione è una potente emozione morale, che spinge a reagire contro azioni percepite come contrarie all’umana dignità di chi le compie e soprattutto di coloro che ne sono oggetto. Vorremmo oggi proporre alcune considerazioni – assolutamente personali – sul peso di tale fattore in una situazione particolarmente delicata.

Educare all’argomentazione etica: la cultura di pensare in grande

Parole come pluralismo e globalizzazione, multiculturalità e immigrazione immunizzano come antidoti potenti dall’idea – ritenuta oggi più di ieri totalizzante – di universalizzazione dell’etica intesa come risultato di un percorso, sebbene travagliato e impervio, verso un’idea condivisa di valori.

 

Unioni civili, se il reality supera la realtà (e soprattutto la legge)

L’applicazione progressiva nei comuni italiani della Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze, varata in forma definitiva l’11 maggio 2016 (la cosiddetta “legge Cirinnà”) e recentemente dotata dei suoi decreti applicativi, ha trovato visibilità sui mezzi di comunicazione con prevedibili reazioni disparate e riapre la riflessione sulla valutazione del dispositivo in questione.

 

Rapporto OXFAM 2016: nulla di nuovo sotto il sole … o quasi

Disuguaglianza, squilibrio, inequità, che poi è la radice di una “economia che uccide”, come dice papa Francesco. Queste le parole chiave che emergono dal Rapporto OXFAM, pubblicato alla vigilia del Forum economico mondiale che si è appena concluso a Davos.

 

To cure or to care? That is the question!

Sono davanti agli occhi di tutti le impressionanti immagini di quanto accaduto all’ospedale di Nola tra il 7 e l’8 gennaio scorso. Pazienti stesi a terra e curati sul pavimento per mancanza di posti letto. In due giorni si sono presentati al pronto soccorso del nosocomio nolano circa 265 persone, un centinaio in più rispetto alla media.

 

Sinodo dei giovani: via virtuosa per gli adulti?

Nell’ottobre 2018 si aprirà il “Sinodo dei giovani”: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. In vista del Sinodo, ma soprattutto di fronte ad un impegno educativo che ci vede tutti variamente coinvolti – a titoli diversi (come genitori, come sacerdoti o religiosi/e, come insegnanti, come educatori…) – nell’affrontare quotidianamente il rapporto giovani-fede, azzardo un’indicazione, dal gusto tradizionale ma aperta ai “segni dei tempi”, che sottolinea altresì quattro “tentazioni” di cui siamo spesso vittime.