A
Attualità
Attualità, 20/2018, 15/11/2018, pag. 619

America Latina - Brasile: il contatto con la storia

Intervista a mons. José Reginaldo Andrietta, vescovo di Jales

Mauro Castagnaro

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-20

Brasile - Elezioni: indietro tutta

Mauro Castagnaro

Un terremoto politico. Questo il risultato delle elezioni parlamentari e presidenziali del 7 e 28 ottobre, pur viziate dall’esclusione dell’ex presidente della Repubblica Luiz Inácio Lula da Silva, di gran lunga il politico più popolare nel paese e secondo i sondaggi destinato a vincere al primo turno, ma condannato a 12 anni di carcere per «corruzione passiva» in un procedimento giudiziario ritenuto da molti persecutorio.

 

Attualità, 2018-16

America Latina - 50° della II Conferenza dell’episcopato: da Medellín a Francesco

Sanate le fratture del passato, con Bergoglio il continente ritorna al centro della Chiesa

Mauro Castagnaro

Il proliferare in America latina di celebrazioni per l’anniversario della II Conferenza generale dell’episcopato latinoamericano, svoltasi a Medellín, in Colombia, dal 26 agosto all’8 settembre del 1968, può apparire prevedibile, dato che quell’assise segnò uno spartiacque nella storia della Chiesa del continente. Risulta tuttavia sorprendente se si considera che quell’evento ecclesiale era stato oggetto negli ultimi anni di una vera e propria damnatio memoriae: nel 2017 anche in Italia un importante convegno aveva scelto di ripercorrere la vicenda recente della Chiesa latinoamericana solo da Puebla ad Aparecida, sedi nel 1979 e nel 2007 della III e della V Conferenza dei vescovi del continente.

Attualità, 2018-14

Cuba: alla prova del pluralismo

Intervista a p. Jorge Cela

Mauro Castagnaro

A colloquio con  Jorge Cela, gesuita cubano che ha vissuto fuori dall’isola dal 1960 al 1986, rientrandovi a tempo pieno nel 2017. Ha lavorato soprattutto in Repubblica dominicana, promuovendovi le comunità ecclesiali di base e diversi organismi della società civile. Ha coordinato il programma educativo Fe y Alegría a livello continentale e guidato la Conferenza dei provinciali gesuiti dell’America Latina (CPAL). Attualmente dirige il Centro Loyola de L’Avana, che svolge attività di formazione e promozione sociale per gli abitanti del quartiere Los Sitios, uno dei più poveri e difficili della capitale.