A
Attualità
Attualità, 6/2019, 15/03/2019, pag. 170

Santa Sede - Verso il Sinodo sull’Amazzonia: ricentrare

L’Amazzonia come luogo teologico

Michele Giulio Masciarelli

Non una dolce ouverture, ma aspre gridaIl Documento preparatorio dell’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per la Regione panamazzonica (DP) si presenta come una breve sinfonia, con tre tempi che corrispondono al metodo del «vedere, giudicare (discernere) e agire». Questa sinfonia ha i caratteri della musica (armonia, ritmo, forza, vitalità, delicatezza ecc.), ma il suo motivo d’inizio (o ouverture) ha un’intonazione che s’esprime in quel linguaggio poliglotta che è il «grido».

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-14

Sinodo sui giovani - Spiritualità: Maria e gli yes-man

Michele Giulio Masciarelli
Ogni discorso cristiano ed ecclesiale non può evitare l’incontro col tema mariano. Cristo è il centro del cristianesimo, ma in esso Maria è centrale perché è crocevia dei misteri cristiani e cerniera fra i tempi di Dio. Pertanto, «senza Maria, la nostra vita cristiana è monca e qualsiasi concezione che si tenta di dare del cristianesimo diventa...
Attualità, 2018-8

Francesco - Gaudete et exsultate: santi

Guida di lettura alla terza esortazione del pontificato

Michele Giulio Masciarelli

Il 9 aprile è stata presentata la terza esortazione di papa Francesco Gaudete et exsultate sulla santità, datata 19 marzo. Il titolo è composto da due verbi usati da Gesù (cf. Mt 5,12) per dar coraggio e profetizzare la gloria «a coloro che sono perseguitati o umiliati per causa sua».

 

Attualità, 2017-18

Papa Francesco - Lettera dei 62: è il Concilio il problema

Dietro all’accusa di eresia al papa

Michele Giulio Masciarelli

La notizia apparsa su molti media la mattina del 25 settembre scorso ci ha reso nota l’esistenza di una lettera firmata da 40 studiosi e da altri 22 cattolici – tra i quali spicca mons. B. Fellay, superiore generale della Fraternità San Pio X – che afferma che nell’esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia ci sarebbero sette posizioni eretiche.