A
Attualità
Attualità, 4/2015, 15/04/2015, pag. 219

Papa Francesco - Armeni: fu genocidio

Gianfranco Brunelli
Papa Francesco ha parlato chiaro: il massacro perpetrato dalla Turchia nel 1915 contro gli armeni fu un genocidio. Deportazioni di massa e un milione e mezzo di morti non furono un effetto collaterale della Grande guerra. La decisione di pronunciare la parola sin qui non accettata dalla Turchia è del papa. Francesco ha celebrato il 12 aprile scorso nella basilica vaticana la messa per il centenario del «martirio» (Metz Yeghern, «Il Grande male») armeno, durante la quale ha proclamato dottore della Chiesa san Gregorio di Narek. La messa è stata concelebrata da Nerses Bedros XIX Tarmouni, patriarca di Cilicia degli armeni cattolici, alla presenza di Karekin II, supremo patriarca e catholicos di tutti gli armeni e di Aram I, catholicos della Grande casa di Cilicia. Era presente anche il presidente della Repubblica di Armenia, Serž Sargsyan.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-4

Italia – Arte: in morte di Antonio Paolucci

Gianfranco Brunelli

La morte dell’altro, anche quella preannunciata, ci coglie sempre impreparati, muti, sgomenti. La morte di un amico, di un famigliare diviene lo spazio e il tempo del nostro vivere e del nostro morire.

 

Attualità, 2024-4

Santa Sede - Israele: Netanyahu inadeguato

Gianfranco Brunelli

Il pogrom, l’indicibile strage che Hamas ha compiuto il 7 ottobre scorso contro 1.200 civili israeliani, con quel carico di violenza simbolica su donne e bambini, oltre che di morte, contro i sequestrati, aggravato dalla spettacolarizzazione del massacro, è e rimarrà uno spartiacque nella storia recente del Medio Oriente e d’Israele.

 

Attualità, 2024-2

Francesco - Corpo diplomatico: il peso morale della chiarezza

Gianfranco Brunelli

L’8 gennaio papa Francesco ha tenuto il consueto discorso al corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede. Si tratta di uno degli appuntamenti annuali più importanti sul piano politico per la Sede apostolica.