A
Attualità
Attualità, 14/2019, 15/07/2019, pag. 402

Diritto canonico - Diaconato femminile: una questione di statuto

Che cosa dice il diritto e che cosa la prassi ecclesiale

Vinicio Albanesi

Dopo lo «Studio del mese» «Il tempo del noi» della teologa Serena Noceti sul diaconato alle donne pubblicato in Regno-att. 10, 2019,305, è utile riprendere il punto di vista giuridico sulla questione, e ribadire la necessità che si diano delle risposte ad alcuni quesiti irrisolti. Personalmente ritengo che esista la possibilità (almeno teorica) del diaconato alle donne.La legge ecclesiastica riflette sempre il contesto della vita pastorale ed è elaborata facendo appello alla dottrina teologica, interpretata in senso tuziorista. Percorriamo quindi alcuni passaggi della Scrittura, della Tradizione e della legislazione che sono significativi a comprendere la posta in gioco.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2015-3

Verso il Sinodo 2015 - Proposte: Chiesa domestica

Valorizzare il dato sacramentale rispetto a quello giuridico

Vinicio Albanesi
In vista del prossimo Sinodo dell’ottobre 2015 è a mio avviso necessario proporre come tema centrale quello della sacramentalità della famiglia, determinando le sue funzioni quale protagonista della vita della Chiesa e non soltanto destinataria di cure e messaggi.
Documenti, 2002-11

Insieme ai vulnerabili

Vinicio Albanesi per i 20 anni del CNCA
«Siamo felici di essere stati attenti, in tutti questi anni, alle difficoltà soprattutto dei giovani... Ricordiamo con affetto i compagni di strada... C'è rimpianto per tutte le volte che forse avremmo potuto fare di più... Siamo preoccupati del clima di intolleranza che da vario tempo è prevalso nel nostro paese... Continuiamo a stare al nostro posto, a servizio delle fasce più a rischio di popolazione... Sogniamo con tutte le nostre forze una pari dignità per tutti. Il discrimine non può essere l'efficienza che ciascuno è in grado di offrire al momento... Per il futuro rimarremo al nostro posto. Crediamo nell'intelligenza della nostra gente». Sono i sentimenti espressi per tutti da don Vinicio Albanesi, presidente uscente del CNCA, nell’intervento «Il sogno di un benessere senza esclusioni», all’apertura del convegno «Con i vulnerati. Venti anni del Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza» (Milano, 19-20.4.2002). In tale occasione si è celebrato appunto il 20° anniversario della fondazione di una delle principali organizzazioni italiane di privato sociale, impegnata dal 1982 nel settore dei servizi alle persone in situazioni di difficoltà ed emarginazione. Il convegno poi si è chiuso con una Lettera ai vulnerati, che pubblichiamo in riquadro a p. 383. Cf. Regno-att. 10,2002,301. Originali: stampa da supporto magnetico in nostro possesso.
Attualità, 1997-14

Terzo settore: Gli angeli non sono più qui

Vinicio Albanesi
199714398a TERZO SETTORE. Riforma dello stato sociale e risposte del non profit. Gli angeli non sono più qui. In questi giorni è entrata nel vivo la discussione sulla riforma del Welfare state in Italia. È utile esprimere alcune considerazioni in rapporto a questa riforma, soprattutto dalla parte dei gruppi di volontariato e del terzo settore, a cui noi stessi apparteniamo. Previdenza...