m
Moralia Tag: scrittura

Moralia Tag: scrittura

Andare a messa e cambiare. Perché l’eucaristia ci attira

«L’eucaristia ci attira nell’atto oblativo di Gesù. Noi non riceviamo soltanto in modo statico il Logos incarnato, ma veniamo coinvolti nella dinamica della sua donazione». Così parla dell’eucaristia Benedetto XVI nell’enciclica Deus caritas est (n. 13). Sono parole decisive, perché reagiscono a un certo modo di considerare il mistero eucaristico che anche oggi, come in passato, rischia di non farne comprendere la portata autentica. Oltre la semplice presenza Non cogliamo la verità dell’eucaristia se rimaniamo a una comprensione...

Maddalena e la Pasqua: lacrime in movimento

La fede autentica è quella forgiata nel dolore, tra lacrime in movimento e speranza. Soltanto le lacrime che scorrono conducono alla speranza più vera e non a un astratto: tengono sempre conto della situazione reale. A Marta, che piange suo fratello Lazzaro, Gesù annuncia: «Io sono la risurrezione e la vita» (Gv 11,25). Particolare non trascurabile: prima la risurrezione e poi la vita, poiché soltanto passando attraverso la morte – e risorgendo da essa – è possibile accedere alla vita vera. Gesù, infatti, non ci salva dalla morte,...

Amare il forestiero come te stesso... perché anche voi foste forestieri

Una citazione biblica cliché e logorata? Il Messaggio di Francesco per la Giornata del rifugiato 2018 introduce una citazione delle antiche Scritture ebraiche, Levitico 19,34, sulla quale è opportuno svolgere qualche riflessione per il rischio di ridurre tale riferimento a una sorta di “luogo” così “comune” da non destare più interesse, da non interrompere pensieri consolidati, senza un adeguato ritorno critico.[1] Il libro del Levitico Il libro del Levitico, parte integrante della Torah ebraica, tra altri temi, intende rendere consapevole...

Il creato come parabola. Sulla legge naturale: una lettura sapienziale

Tra le grandi parole che attraversano la storia della riflessione etica vi è quella – sempre attuale e sempre controverso – di legge morale naturale. Un'etica teologica, però, non potrà affrontarlo adeguatamente senza passare attraverso il vaglio del testo biblico: si tratta di cogliere il possibile radicamento di questa tradizione nella Scrittura, ma anche l'eventuale forza critica che la Parola di Dio può manifestare verso una sua articolazione eventualmente inadeguata. Natura / creazione /sapienza Il termine di legge morale naturale come tale non è presente, nel testo biblico, ma si ritrova...