m
Tag: ecologia

Tag: ecologia

Lo “spirito” sempreverde del nuovo capitalismo

Nel mese di aprile una nota azienda informatica aprirà ufficialmente un nuovo campus per i suoi dipendenti, in grado di accogliere oltre 12.000 persone, costruito e organizzato grazie alle più moderne tecnologie e gestito solo grazie ad energie rinnovabili. Impressionante: per magnitudine e complessità funzionale. Il campus è stato ideato non soltanto per fornire spazi...

Se l’aria è avvelenata di polveri sottili

Non passa inverno o periodo di stagione secca che l’Italia non si trovi a fare i conti con il problema dell’aria inquinata. Respiriamo veleno. I livelli di polveri sottili, stando ai dati, sono sempre più preoccupanti per la salute dei cittadini. Chi ne fa le spese, come sempre, sono i soggetti più fragili: bambini e anziani in primis. Ogni record negativo pone domande sulla...

Vorrei ma non «pasto»: cibo e giustizia

Le connessioni del nostro cibo con il dolore del mondo sono molto spesso accuratamente nascoste. Sono tantissime forme di ingiustizia e di violenza che si possono verificare nel corso della filiera che un prodotto alimentare attraversa dal campo alla tavola, e il rischio è che ci si sgomenti e si consideri il tema come troppo vasto, troppo complesso, troppo sfuggente e troppo lontano per poter davvero porvi rimedio semplicemente modificando i nostri comportamenti.

 

L'ottava opera di misericordia in risposta al grido della terra

Al grido della terra non ci resta che la misericordia. Sembra essere questo l’invito che proviene dal Messaggio di papa Francesco in occasione della Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato, celebrata il 1 settembre in condivisione tra cattolici, ortodossi e altre chiese cristiane. È sotto i nostri orecchi: il grido della terra e il grido dei poveri hanno lo stesso tono. I cambiamenti climatici;...

Referendum: un «no» che aiuterà a crescere?

In vista del referendum dello scorso 17 aprile, i contributi di Gaia De Vecchi e Simone Morandini hanno ampiamente illustrato le buone ragioni del voto. Com’è noto è andata diversamente, ma vale la pena di non considerare semplicemente la questione un capitolo chiuso, come spesso si ha la tentazione di fare con gli esiti referendari.   C’è sempre da imparare… C’è sempre da imparare dalle scelte...

Trivellazioni, oltre l’economia fossile

Gaia De Vecchi, intervenendo sul blog «Moralia» il 3 marzo, ha evidenziato nitidamente alcuni importanti nodi di etica della convivenza civile relativi al referendum del prossimo 17 aprile. Ve ne sono, però, anche altri, più legati a questioni specificamente etico-ambientali, che meritano pure considerazione. Certo, nel farlo va anche notato che l’unico quesito sottoposto a consultazione non ha un impatto...

Referendum del 17 aprile: molto più di una croce su una scheda

          Il 17 aprile prossimo saremo chiamati ad andare a votare a un referendum che solleva alcune questioni morali, ben più ampie rispetto al contenuto del referendum stesso.          1. Innanzi tutto vorrei sottolineare quanta poca informazione stia accompagnando questo tempo che ci separa dal 17 aprile. Molti cittadini non sono nemmeno a conoscenza di questo appuntamento, molti altri non sanno...

Parigi, perché? Pensieri per giorni tristi

Giorni di lutto, di pianto e di cordoglio per chi è morto a Parigi e di solidarietà con i suoi cari, con una città, con una nazione. Giorni di sgomento, per una violenza spietata che si fa sempre più pervasiva, che nessuno spazio di vita risparmia. Giorni di paura, per tutti noi, per un'Europa che ormai si sente minacciata. Ma anche ... giorni di resistenza, col cuore e la mente; giorni di condanna...

Verso Parigi 2015. Il cambiamento climatico come sfida etica e politica

È ormai prossima la Conferenza sul clima di Parigi (Cop 21, 30 novembre – 11 dicembre 2015) e molte sono le speranze, ma anche le preoccupazioni per un appuntamento che sarà cruciale per il futuro del pianeta. L’approvazione di un nuovo accordo internazionale – autorevole ed efficace, continuativo e verificabile – è una necessità indifferibile per contenere il progressivo avanzamento del cambiamento...