m
Moralia Tag: informazione

Moralia Tag: informazione

Bolle in rete

Trivella sì trivella no? Nel tempo del knowledge sharing, la conoscenza condivisa in rete, niente di più immediato che un giro sul web per farsi un’idea. Peccato che spesso l’idea che ci andiamo costruendo sia quella che abbiamo già in mente, o la stessa di coloro con i quali già condividiamo opinioni e luoghi di approfondimento. Bolla di filtraggio Questo perché – osserva Eli Pariser in The filter bubble (2011) – accedendo alla rete siamo circondati da una “bolla di filtraggio”, come un “ecosistema d’informazioni” che ci protegge e imprigiona allo stesso tempo, evitandoci deviazioni incoerenti...

Privacy vs sicurezza: un’equazione a due incognite senza soluzioni?

In un suo fondo su La Stampa Gianni Riotta notava come Steven Spielberg presenti, nel suo nuovo film Bridge of spies, il caso della spia sovietica Rudolf Abel, catturato dall’FBI nel 1957, cuore della Guerra fredda. Abel ha diritto a un regolare processo o deve essere giustiziato da una corte marziale? Spielberg affida a Tom Hanks il ruolo dell’avvocato Donovan che, pur detestando l’URSS, rappresenterà da garantista, fino alla Corte suprema, l’agente KGB. Seguendo l’analisi di Riotta dobbiamo chiederci se questa narrazione cinematografica non sia il segno di antichi fantasmi che tornano: siamo...

(Dis)informazione e comunicazione: la corresponsabilità in causa

Esporre un cadavere è profanare il Nome di Dio: questo insegnano i Maestri con una esegesi apparentemente lontana dal testo scritto della Torah. Che i tagliateste del nostro tempo siano profanatori del Nome di Dio e della dignità umana non sembra ci sia dubbio. Ma un pensiero dovrebbero anche farlo tutti coloro che postano e ripostano sui social network le immagini di corpi straziati o decapitati. Benedetto Carucci Viterbi, rabbino - (30 agosto 2015) Il 27 agosto scorso, la cronista Alison Parker (24 anni) e il cameramen Adam Ward (27 anni) sono stati uccisi in diretta, a colpi di pistola,...