m
Moralia Tag: etica

Moralia Tag: etica

Al voto nel paese senza figli

Riprendiamo la serie delle riflessioni di Moralia in vista delle elezioni analizzando con il demografo Alessandro Rosina, come suggerito anche da Luigino Bruni nel post Un economista va a votare, la sfida etica e politica del voto del 4 marzo in un paese in profonda crisi demografica.

 

«Non ho tempo!». Dalla disperazione alla speranza

Il leitmotiv che spesso sintetizza le nostre giornate, e giorno dopo giorno rischia di riempiere la nostra vita, si esprime in tre semplici parole: non ho tempo! Il tempo ci manca e la fretta tende a essere la cifra delle nostre azioni e delle nostre relazioni. Non avere tempo e ricercare il tempo, soprattutto quello definito dall’aggettivo libero, è la caratteristica della società postmoderna in Occidente. Ma che cos’è il tempo? Certamente non è un oggetto, ma neppure un semplice pensiero; piuttosto, semplicemente, è qualcosa che non è mai...

Possiamo dire «mai più» alla scienza?

In queste ore la stampa nazionale e internazionale sta vibrando per le notizie che riguardano gli esperimenti finanziati da case automobilistiche su primati ed esseri umani. La cosa inquieta molti. Cerchiamo di chiederci perché. Le scimmie e i volontari Come abbiamo appreso, i colossi tedeschi BMW, Daimler e il gruppo Volkswagen, secondo un’inchiesta pubblicata dal New York Times e resa nota dal quotidiano tedesco Bild, nel maggio 2015, finanziarono il laboratorio del Policlinico universitario RWTH di Aquisgrana, in New Mexico, per fare esperimenti sui primati.  Dieci esemplari...

Il cervello e la sua etica: la neuroetica

Con questo post e il precedente, che hanno a tema il cervello riprendiamo la serie che propone uno scambio a due voci e due generi sui temi di bioetica più attuali, per alimentare un confronto e un dialogo aperti sul web. Per i precedenti interventi vedi Francesca Marin e Simone Morandini sulla bioetica globale.

Verso le elezioni: etica nella Rete

L’appuntamento elettorale del 4 marzo dà l’occasione a questo blog per affrontare alcune questioni di etica pubblica. L’idea è non solo di richiamare l’attenzione su temi importanti, che non potranno mancare nei programmi politici presentati dalle forze in campo, ma anche di individuare dei criteri di discernimento etico che aiutino a fare una scelta, nell’urna, orientata al bene comune. Il primo post della serie riguarda il tema dell’uso del web e dei social media nella campagna elettorale (Moralia).

 

Fine anno: tempo di mestizia?

Un anno che si chiude lascia sempre dietro di sé qualche rimpianto per le molte cose non fatte, per i tanti impegni lasciati in sospeso. C'è sempre un po' di mestizia nei bilanci, a maggior ragione se si prova a farli con un occhio alla dimensione etica. Sentieri interrotti Questo è vero anche per il 2017 che giunge alla fine assieme ai passi terminali di una fase un po' triste della vita civile del nostro paese. Ha quasi una valenza simbolica il fallimento del Parlamento nell'approvare una legge di grande portata civile come quella sullo Ius soli, che avrebbe conferito cittadinanza...

L’etica oltre la sessualità: il caso di Torino

Una bambina di undici anni abusata sessualmente resta incinta. È nigeriana come il suo stupratore di ventiquattro anni più vecchio di lei. Quando la mamma della piccola se ne accorge, a causa di un rigonfiamento della pancia, la porta in ospedale e, d’accordo con i medici, si procede con l’interruzione di gravidanza. Il tutto si consuma a Torino in un quartiere di periferia. Questa la cronaca di un fatto drammatico che coinvolge persone diverse e vede azioni ignobili in un’escalation di violenza. Reazioni e questioni etiche Le reazioni sono innumerevoli e...

Neurotecnologie: l’allarme etico degli scienziati

27 ricercatori di neuroscienze e intelligenza artificiale (IA) hanno lanciato su Nature un appello che mette in evidenza importanti criticità correlate al promettente futuro di tecnologie capaci di decodificare i processi mentali per muovere protesi bio-artificiali, per potenziare capacità umane fisiche e mentali, per creare reti di comunicazione e calcolo connettendo direttamente tra loro i circuiti cerebrali degli individui. I rischi per la privacy e l’identità dei soggetti Sebbene le Brain-computer interface technologies (BCIT) siano attualmente solo in una fase...

Etica e Riforma: spunti da un convegno ATISM

Il recente convegno ATISM su “Etica, a 500 anni dalla Riforma” svoltosi il 4 novembre presso la Pontificia Accademia Alfonsiana a Roma s’inserisce in un momento storico per la teologia morale in cui occorre davvero interrogarsi , alla luce del Vangelo e dell’esperienza (GS 46), su alcuni pilastri della vita dell’uomo e sulle sue scelte morali. Un’antica sfida… Temi antichi (ma sempre nuovi), come quelli della coscienza, della legge naturale, del discernimento, della libertà e  responsabilità,  dell’azione socio-politica...

Bioregno I – Bioetica globale: il tutto interconnesso

Muovendo dall’assunto che tutto sia strettamente relazionato, oggigiorno l’integralità appare un criterio imprescindibile per comprendere e affrontare ogni problematica, sia essa sociale, politica, ambientale, economica o culturale. In effetti, si adotta ad esempio un approccio riduttivo dinnanzi al fenomeno dell’inquinamento nel momento in cui ci si limiti a constatare il degrado ambientale che esso comporta; è questa una chiave interpretativa univoca che dimentica come tale fenomeno, pregiudicando tra le altre cose la qualità e l’accesso alle risorse...