m
Moralia Tag: tecnologia

Moralia Tag: tecnologia

Sei connesso? E libero? Guardiamoci dentro

Il cammino di quaresima che abbiamo iniziato ci è propizio per affrontare un tema di scottante attualità: la tecno-dipendenza. Una ricerca condotta su 23.000 soggetti dall’Associazione nazionale Di.Te, che si occupa di tecno-dipendenze, dimostra che il 32% dei giovani passa 4 ore al giorno on-line, e più del 17% resta connesso tra le 7 e le 10 ore. La ricerca ha interessato oltre 9.000 maschi e quasi 14.000 ragazze tra gli 11 e i 26 anni e conferma la sensazione che noi tutti abbiamo prendendo un treno o la metro, e le certezze di quanti hanno un compito educativo accanto...

San Valentino e l’amore digitale

Ci perdoneranno i santi Cirillo e Metodio, patroni d’Europa, se preferiamo dare più spazio in questo mese di febbraio a san Valentino, che veneriamo insieme a loro proprio oggi. La festa del santo ci fornisce il pretesto per cominciare ad affrontare la spinosa questione dell’amore nell’era digitale. Dobbiamo innanzitutto spezzare una lancia rispetto al mondo dei social media, per altri versi stigmatizzabili per diverse questioni. Il progetto Why We Post, coordinato dallo University College London (Ucl), ha dimostrato errate alcune precomprensioni nei loro confronti. Quando...

Cyberwar. Tra limiti morali e legittima difesa

Per felice intuizione di Paolo VI celebriamo il 1° gennaio la Giornata mondiale per la pace e in tale occasione è interessante riflettere brevemente su quelle guerre che si combattono nel mondo digitale, non meno cruente di quelle a cui siamo abituati e nei confronti delle quali possiamo chiederci quali siano i confini morali adeguati, dove si collochi la legittima difesa, quando la violenza informatica è un mezzo necessario. Ius ad bellum e ius in bello Che la guerra informatica sia una guerra vera e propria lo suggerisce il Manuale di Tallin frutto di un gruppo di...

Eternità digitale. Quando la morte è social

Novembre, mese dei santi e mese in cui ricordiamo i fedeli defunti: mese in cui riflettere sulla dimensione escatologica della nostra esistenza. La rivoluzione digitale è giunta anche qui, sulla soglia dell’eternità, riproponendo l’antico desiderio d’immortalità, sganciandolo però da ogni collegamento con la salvezza. La vita oltre la morte: "Avatar Project" Laddove la fantascienza preconizza la possibilità di «scaricare» il nostro cervello, affidandolo a una macchina che ne perpetui le funzioni dopo la morte del corpo, e un progetto...

Spazi anaffettivi di solitudini: la minaccia del gambling

Dove non c’è più nemmeno la ginestra, è solo cenere infeconda Vincenzo Consolo Bambine abbandonate in un’auto, mentre i genitori giocano alle slot machine. Il padre perde tutto quello che ha in azzardo e la madre si prostituisce, per permettergli di continuare a “giocare”. Ciò che le istituzioni centrali continuano a chiamare “gioco lecito”, “gioco pubblico”, “gioco legale” genera degrado. E orrore senza fine. È questo il prezzo che la nostra società è disposta a pagare, per continuare...

Il dataismo come nuova religione?

Nella storia del pensiero si è assistito al ricorso a diverse forme di autorità per sintetizzare dei criteri che fondassero e orientassero le scelte delle persone. Per migliaia di anni gli esseri umani hanno indicato l’autorità come venuta e consegnata agli uomini dagli dei. Oggi, con l'insorgenza di intelligenze artificiali, sta per avvenire una nuova rivoluzione della fonte di autorità: i dati. 

Black Mirror: i cyborg e noi

Black Mirror è una serie televisiva di grande successo, i cui temi occupano spazi sempre più ampi nelle conversazioni quotidiane. E che ci fa capire come la cultura stia elaborando l'impatto sociale delle tecnologie avanzate, come quelle degli uomini-macchina, i cyborg. È un modo per leggere le nostre paure, e cogliere segni di un ethos sociale che si ribella alla trasformazione tecnologica del presente.

Apple vs FBI, lotta sul valore (quale esattamente?)

I media rimbombano della battaglia legale tra Apple, la nota casa di prodotti hi-tech, e l'FBI: il bureau federale chiede alla Mela il decrittaggio dell'iPhone 5c di Syed Rizwan Farook, il killer di San Bernardino, California. In questa guerra legale sempre più si mischiano battaglie ideologiche sui diritti, lesi o protetti a seconda di chi parla, nella vicenda. Microsoft ha presentato in tribunale una petizione a sostegno della battaglia di Apple contro il governo americano, con una decisione che in un certo senso va contro quanto aveva detto pochi giorni fa il suo fondatore Bill Gates, il quale...

Immorali maggiolini. Lo scandalo Volkswagen, tra tecnica ed etica

In questi giorni, dopo aver sentito papa Francesco dagli Stati Uniti lanciare messaggi alti a politica ed economia, richiamandole alla tutela esigente del bene comune, emergono via via nuove dimensioni di quello che lo stesso nuovo amministratore delegato Matthias Müller ha definito un "disastro politico e morale". Vorremmo riprendere un tema pur già toccato nei giorni scorsi dal post di Paolo Benanti, per porre almeno due ordini di interrogativi, di forte rilevanza etica. Un povero pensionato   Secondo quanto indicato dai media, all'ex amministratore delegato di Volkswagen Winterkorn...